Cosa c’è da vedere e fare nelle Filippine?

Cosa c’è da vedere e fare nelle Filippine?

“Cose c’è da vedere nelle Filippine?” “É sicuro andare nelle Filippine?” “I trasporti nelle Filippine sono sicuri?” sono una delle domande che ci ponete sempre più spesso. Quindi, oggi ti prendiamo e ti portiamo nel paese natale di metà del blog, che con gli occhi di una local potrà svelarti i segreti delle Filippine, un paese ricco di cose da fare, vedere, mangiare.


Le Filippine sono un arcipelago di oltre 7107 isole ma non fatevi ingannare dal termine isola che sembra rimandare solamente al mare. Precedentemente ti abbiamo parlato dei 6 motivi per visitare questo paese, e ti abbiamo fatto vedere con video Boracay e Palawan, ma ora siamo qui per dirti cosa assolutamente non devi perderti tra mari, monti, cultura, arte e usanza.

Philippines map, image taken from Google

INFORMAZIONI UTILI

  • La cosa che vi colpirà di più è che il filippino non è la lingua ufficiale: se qui in Italia ciascuna città ha un suo dialetto e la lingua unificante è l’italiano, nelle Filippine ciascuna provincia ha un suo dialetto (misto tra filippino, spagnolo e inglese) e la lingua unificante è l’inglese americano. Come si è visto a Pechino Express, perfino i bambini lo parlano fluentemente!
  • Armatevi di pazienza per quanto riguarda i trasporti perché nelle grandi città il traffico è sovrano. Per gli spostamenti non fate mai riferimento ai km di distanza perché nelle Filippine è tutto un programma: per esempio, a Manila per fare 10 km ci vuole circa un’oretta, oppure da Puerto Princesa a El nido ci vogliono circa 6 ore per 200 km!
  • Per quanto riguarda gli spostamenti verso le isole, dovete entrare nell’ottica secondo cui il turismo di massa ha iniziato a bussare da poco e quindi sarete catapultati nell’Asia autentica di 40 anni fa. Quindi, come in tutta l’Asia per spostarsi consiglio sempre di appoggiarsi ad una città grande come Cebu e Manila per guadagnare tempo e volare. Se vuoi andare via mare, assicurati che siano trasporti moderni per viaggi lunghi tipo i nostri traghetti italiani. Se hai paura per le imbarcazioni tipiche nelle escursioni, non ti preoccupare assolutamente perché c’è sempre la polizia marittima nei luoghi normali li prendo da sempre da quando sono piccola e non ci sono problemi
  • Prima che te lo chieda, qui ti parlo della sicurezza a Manila

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE i 6 MOTIVI PER VISITARE LE FILIPPINEI TRASPORTI NELLE FILIPPINE


 COSA VEDERE
ASSOLUTAMENTE NELLE FILIPPINE

BANAUE

Se stai cercando un posto in cui domina la natura, a Banaue sei nel posto giusto! Le regine che regnano sovrane in questo posto sono proprio le Risaie di Banaue, dichiarate patrimonio dell’UNESCO, e costruite da antichissime tribù degli Ifugao. Inutile dire che il panorama delle terrazze di Banaue dall’alto è mozzafiato.

Un post condiviso da Brylle Argue (@brylle_argue_art) in data:


KASAWAN FALLS (CEBU)

Il colore tiffany e la trasparenza dell’acqua di queste cascate rende il panorama davvero suggestivo e assolutamente da non perdere. Abbracciata dalla natura non ancora contaminata dal turismo di massa, sta prendendo prepotentemente spazio nelle menti di diversi turisti soprattutto per le numerose attività sportive che si possono fare come il salto dalle rocce.


MANILA

Chi ci segue da tempo sa che Manila è la città natale di Angelica. Sottovalutata da tanti e amata da altrettante persone. Dedicheremo per ovvie ragioni un articolo esclusivo sulla città di Manila per renderle giustizia.


NEL NOSTRO BLOG, ANGELICA HA RACCONTATO LE PAURE DEL TORNARE A CASA DOPO 7 ANNI E LE SENSAZIONI A CALDO UNA VOLTA TORNATA IN ITALIA.


PALAWAN

Palawan è definita da circa 5 anni come l’isola più bella del mondo e chi l’ha vista dal vivo non ha dubbi sul fatto che sia un titolo più che meritato. A Palawan è racchiusa una delle 7 meraviglie naturali al mondo, l’Underground River, un fiume sotterraneo emozionante di cui vi ho fatto vedere pezzi di video qui. Si tratta di un’esperienza unica ma da sconsigliare a chi soffre di claustrofobia o di luoghi al buio. Le guide sapranno intrattenervi con il loro solito modo di fare scherzoso tipico della popolazione filippina. Vi consigliamo di fermarvi qualche giorno a Puerto princesa (che approfondiremo in uno dei prossimi articoli), Port Barton, El nido. E soprattutto di non perdervi l’ultima scoperta dell’isola più bella del mondo: Coron, un’isoletta in cui la natura domina e recentemente scoperta dal turismo!


PUOI VEDERE IL VIDEO DI PALAWAN CLICCANDO QUI


BOHOL

Ci sono tantissimi motivi per visitare Bohol. Come in tutte le isole il mare è stupendo ma quest’isoletta è famosa per l’entroterra delle sue colline di cioccolato e i piccoli tarsier. Questi ultimi sono le scimmie più piccole al mondo: infatti, sono più piccoli di una mano e sono prevalentemente animali notturni. Le visite guidate sono eseguite nel pieno rispetto di questi animali perché non è consentito né molestarli né svegliarli né vengono prese per foto a random in pasto ai turisti agguerriti. Inoltre, le Chocolate hills (letteralmente colline di cioccolato) vengono chiamate così perché sono ricoperte esclusivamente da erba verde che prende il colore marrone dando l’effetto ottico che sia piovuta cioccolata sopra di esse. Per raggiungere l’isola ci sono frequenti voli da Cebu di circa 2 ore.

Tarsier

Un post condiviso da Dize (@dizegn) in data:


VIGAN

Vigan è stata inserita da qualche anno nella lista delle 7 nuove meraviglie in città al mondo ed è patrimonio UNESCO. Si tratta dell’unica città nelle Filippine che conserva gli edifici del sedicesimo secolo. Proprio per questo permette di tuffarsi indietro nel tempo perché rappresenta la fusione tra la cultura spagnola e quella asiatica.

Vigan – Immagine presa da Google

BICOL

Qui si trova Mayon, il vulcano dalla punta perfetta che abbracciata dalla natura circostante, regala una vista degna di qualsiasi cartolina. Inoltre, le attività da fare assolutamente si spostano anche sotto il mare in cui è possibile incontrare gli squali balena!

Mayon volcano, immagine presa da Google

CEBU

Cebu è la seconda città più moderna subito dopo la capitale Manila. Qui, troverete le tracce di numerose influenze dei conquistatori: infatti, una delle cose da non perdere assolutamente a Cebu è proprio il tempio Cebu Taoist temple. La città è ricca di cose da fare e da vedere che vanno dalle bellissime basiliche ben conservate e i tanti edifici, che testimoniano il passaggio dell’influenza spagnola, alla croce che lo stesso Magellano mise quando scoprì le Filippine!

Taoist Temple – immagine presa da Google


BAGUIO

Baguio (che si pronuncia Baghio) si trova a 8 ore circa da Manila. Questa città viene considerata come un luogo di vacanza dai filippini dell’isola di Luzon perché presenta temperature più miti rispetto al resto dell’isola: infatti, ci sono circa 7-8 gradi ed è raro che superino i 26 gradi anche nelle stagioni più calde. La città è un vero e proprio polmone verde naturale pieno di parchi. Vi suggeriamo il Mines view Park che regala una vista impagabile.

Mines view park, Baguio – Immagine presa da Google

TAAL TAGAYTAY

Tagaytay è uno dei luoghi visitati dai filippini stessi nel weekend perché non troppo lontano dalla capitale Manila che dista solamente 2 ore di macchina. Da non perdere il People’s Park in the Sky che vanta di una vista meravigliosa che tocca letteralmente il cielo. Inoltre, il protagonista vulcano Taal regna in questo angolo dell’isola di Luzon donando una vista meravigliosa frutto della natura.

Vulcano Taal, Tagaytay


BORACAY

Boracay è l’ibiza filippina ma al contrario della cugina spagnola, può rivelarsi anche una meta ideale per coppie e famiglie. Infatti, quest’isola vanta di tantissime atttività da fare come island hopping e relax da offrire in mille sfumature diverse.


POTREBBE INTERESSARTI ANCHE IL VIDEO DI BORACAY.


Boracay, immagine presa da Google


Lascia un commento

4 pensieri riguardo “Cosa c’è da vedere e fare nelle Filippine?

  1. Le foto sono così belle che quasi quasi non c’era bisogno di leggere il post 😀 A parte gli scherzi, mi ispirano tantissimo e immagino anche che ti manchino. Che dire? Probabile meta di uno dei miei prossimi viaggi…

  2. Onestamente non conoscevo molto le Filippine. Le ho scoperte grazie a Pechino Express e ai vostri video. Deve essere proprio un bel paese da vedere. Il fatto che le isole non siano ancora del tutto invase dal turismo di massa, le rende ancora più belle e genuine…speriamo che restino così ancora per un po’, chissà, magari farò in tempo a visitarle!

  3. Quanti spunti utili per conoscere queste verdi isole! Io ammetto di non conoscerle proprio, non mi sono mai spinta così lontano! Chissà, magari prima o poi…:-) Le scimmie, però, nonostante gli occhi dolcissimi, mi fanno cmq un po’ impressione! 🙂

    1. Le scimmiette fanno senso a tantissimi ma sono veramente dolcissime dal vivo perchè sono sempre addormentate o rallentate dal sonno. <3
      Ti auguriamo di avere presto occasione di poter conoscere le Filippine!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *