Home » Bali » Spostarsi con un driver a Bali (evitando fregature)

Spostarsi con un driver a Bali (evitando fregature)

Stai cercando un contatto di un driver a Bali ma non sai come fare? Sei nel posto giusto. Proprio in questo articolo ti daremo tutte le informazioni utili per spostarti con un driver onesto  a Bali evitando fregature. Inoltre, ti daremo il contatto di due driver a Bali onesti per muoverti a Bali con un’autista senza preoccuparti delle fregature.


Se stai leggendo questo articolo, significa che sei già a conoscenza di tutte le soluzioni sul come muoverti a Bali. Innanzitutto, lasciati dire che Bali è un’isola meravigliosa che ci ha regalato forti emozioni. In un articolo precedente abbiamo parlato proprio dell’itinerario suddiviso giorno per giorno per risparmiare tempo e soldi con driver. Inoltre, in un altro articolo abbiamo parlato di cosa vedere assolutamente a Bali.

Trovare un driver a Bali è davvero facile. Trovare un driver onesto a Bali è un altro paio di maniche.

No, non stiamo scherzando.

Per capire come mai, arriviamo a dire questa cosa ti dobbiamo spiegare la nostra esperienza.

Muoversi con un driver a Bali (evitando fregature)


LA NOSTRA ESPERIENZA CON I DRIVER A BALI: LE FREGATURE

Ancora prima di darti il contatto di driver a Bali che siano onesti e con ottima qualità tra prezzo e servizi, vogliamo raccontarti delle fregature che abbiamo avuto con i primi driver. Te lo raccontiamo perché così non ti ritroverai anche tu a rovinarti i primi giorni a causa di fregature regalate da driver disonesti a Bali.


PRIMA FREGATURA CON DRIVER A BALI: L’AEREOPORTO

Atterrati in aeroporto, ci dirigiamo verso quella che è definita come unica compagnia aerea ufficiale. Il ragazzo sorridente ci dice che costerà 350mila rupie (che corrisponde a circa 23 euro). Gli chiediamo se si tratta di un prezzo fisso totale per due. Lui, gentilissimo, ci risponde “assolutamente sì”. Arriviamo dal driver che ci è stato assegnato. Chiediamo al driver di confermarci se si tratta un prezzo fisso totale per due. Lui ci guarda. Tentenna un po’. Ci dice che è 350mila rupie a testa. Abbiamo capito di aver preso un palo appena arrivati. Dopo qualche ricerca, capiamo che non siamo gli unici ad essere stati presi in giro.

Una volta saliti, il driver furbo ci dice che se prendiamo una strada alternativa, risparmiamo 1 ora e mezza al costo di 50mila rupie. Dopo due secondi, ci offre i diversi piani per girare con lui chiedendoci cifre astronomiche giornaliere. Dovevamo salire in un taxi, siamo finiti per assistere a una televendita. Ci siamo sentiti come banconote con le gambe.

All’andata abbiamo speso 750mila rupie con driver furbo.

Alla fine del viaggio, tramite il nostro driver onesto Tara, spenderemo 250mila in totale per due per lo stesso tragitto dal nostro hotel all’aereoporto.


CONSIGLIO PER EVITARE FREGATURE CON I DRIVER IN AEREOPORTO A BALI:

Prenotate in anticipo un driver per raggiungere il vostro hotel. Potete farlo prenotandolo direttamente oppure tramite il vostro hotel. Alla fine dell’articolo vi daremo i contatti dei nostri driver onesti.


SECONDA FREGATURA CON DRIVER A BALI: PRIMO GIORNO.

Il primo giorno, girando ad Ubud si presenta a noi un driver. Tutto procede regolarmente. Lo affittiamo per metà giornata. Vi avvisiamo: se affitterete un driver per una mezza giornata vi costerà poco meno della cifra per affittarlo per un’intera giornata. 

Fregatura? Essendo disponibile solo metà giornata, ogni tappa aveva un limite di tempo. Erano tutti templi con scalini. Immaginate le corse che abbiamo fatto con scalini in salita.

Il giorno dopo proviamo a contattare lo stesso driver per una giornata intera. Ci liquida dicendoci che era stanco. Okay.

Driver Bali come evitare fregature


CONTATTI DI DRIVER ONESTI A BALI

Non abbiamo nessuna collaborazione sottostante questo consiglio. Quello che stiamo per dirvi è davvero frutto della nostra esperienza e soddisfazione dei servizi ricevuti. Abbiamo testato in prima persona questi driver. In particolare, a parte un giorno, siamo sempre andati con Tara. Si tratta di un autista davvero onesto che ha sempre rispettato la cifra stabilita e assecondato i nostri itinerari. Inoltre, ci ha istruito ad ogni tappa su come comportarci per evitare le fregature nelle varie attrazioni. Una di queste fregature ci è spettato proprio al tempio di Besakih. Ve ne parliamo in questo articolo. Inoltre, un giorno, era impossibilitato a portarci in giro per cause di forza maggiore e ci ha inviato Depar, un altro driver super onesto che ha tenuto fede al prezzo e all’itinerario deciso con Tara. Entrambi hanno un cuore d’oro e ci tengono davvero al loro lavoro e al far divertire i propri clienti. Entrambi parlano l’inglese fluentemente. Loro sono autisti e pertanto, vi porteranno nelle varie tappe per girare autonomamente (nel caso di Tara) oppure, se vorrete, possono accompagnarvi (nel caso di Depar). 

Vi lasciamo i loro contatti Whatsapp e profilo Instagram dei nostri driver (onesti) di Bali:

CONTATTI DI DEPAR, DRIVER A BALI ONESTO.

Contatti di driver onesti a Bali

CONTATTI DI TARA, DRIVER DI BALI ONESTO

Contatti di driver onesti a Bali


COME TROVARE UN DRIVER A BALI

Trovare un driver è davvero semplice: infatti, basta passeggiare per le vie di Ubud dove troverete ai lati della strada dei driver seduti che vi chiederanno con un sorriso a 32 denti “TAXIII??”. Basterà dirgli “No thanks” o passare alla contrattazione per stabilire un prezzo.


QUANTO COSTA UN DRIVER A BALI AL GIORNO?

Bali è il tipico esempio di un’isola che è rivestita di turismo tutto l’anno. I balinesi ormai non si stupiscono più di vedere i turisti né chiedono di fare foto con voi per intenderci. Proprio per questo, nel corso degli anni, si è alzato costantemente la media dei prezzi standard giornalieri per un driver: fino a 5 anni fa 20 euro erano il prezzo più elevato che potevate trovare in circolazione; ad oggi, ne chiedono almeno 40/50 euro al giorno. 

Ci raccomandiamo di contrattare sempre sul prezzo che vi proporranno. Infatti, è una buona usanza anche in Indonesia farlo. Inoltre, chiedete sempre se si tratta di un prezzo totale (a prescindere dal numero dei passeggeri) o se è da intendere a persona. 

Noi abbiamo sempre pagato tra i 28 euro ai 32 euro circa, in totale al giorno.

Driver bali informazioni utili


COME FARE L’ITINERARIO CON UN DRIVER A BALI

Innanzitutto, una volta che hai trovato il tuo driver onesto, ti verrà dato libera scelta sulle tue destinazioni della giornata.

Per fare l’itinerario, ti consigliamo di suddividere le tue giornate sulla base della località in cui si trovano le attrazioni.

Noi, come abbiamo già scritto in un precedente articolo, alloggiavamo all’evitel resort ad Ubud che si trova proprio al centro dell’isola. Quindi abbiamo suddiviso l’itinerario delle diverse giornate in: dintorni di ubud, nord di Bali, Sud di Bali, Est di Bali.

Per avere più informazioni sul nostro itinerario ti rimandiamo a due articoli:

  • Qui puoi trovare tutte le informazioni generali sul nostro itinerario giorno per giorno.
  • Qui invece puoi trovare informazioni più dettagliate su cosa vedere assolutamente a Bali.

Molto spesso, i driver non accettano di portarti ovunque perché non tutte le attrazioni sono comode da raggiungere tra di loro. Un esempio? Il Lempuyang temple – il tempio con la porta che si affaccia nel cielo, che sicuramente avrai visto da ogni foto che spopola su Instagram – si trova molto ad est ed è necessario essere lì all’alba per affrontare la lunga fila per fare la foto. Per arrivare qui, spesso i driver lo usano come prima tappa, escludendo per forza altre tappe.

Conta anche di fare non più di 4/5 attrazioni perché, in fondo, sei pur sempre in ferie. Non trasformarla in una maratona, altrimenti non ti godrai nulla.

You may also like

Lascia un commento