Patente internazionale: come si fa e in quali paesi in Europa, in America e nel mondo è necessaria?

Patente internazionale: come si fa e in quali paesi in Europa, in America e nel mondo è necessaria?

Patente internazionale: come si fa e in quali stati è necessaria? È richiesto un esame per fare la patente internazionale? Dove posso fare la patente internazionale? Quanto tempo ci vuole? Quali sono i moduli richiesti? Quanti tipi o modelli di patente internazionale esistono? Quali paesi che richiedono il modello Ginevra e quali vogliono il modello Vienna? È necessaria la patente internazionale in Europa se in possesso di patente italiana? se in possesso di patente straniera? Come si fa a rinnovare? tutte le nostre risposte in un solo articolo.


La patente internazionale permette di macinare km e km nel mondo.

Si tratta di un documento che attesta la validità della vostra patente e che deve essere affiancata a questa di fronte alle autorità.

Abbiamo suddiviso l’articolo in varie sezioni per essere più esaustivi possibile sull’argomento della patente internazionale. Noi stessi, durante la preparazione dei nostri on the road abbiamo dovuto ricercare le varie informazioni in diversi articoli. Riuniremo tutte le domande più gettonate in un solo articolo.

Patente internazionale: come si fa e in quali paesi in Europa, in America e nel mondo è necessaria?

E’ RICHIESTO UN ESAME O UNA PROVA SCRITTA
PER FARE LA PATENTE INTERNAZIONALE?

Riportiamo la domanda che ci avete fatto in tantissimi durante il nostro on the road americano. Tranquilli non dovrete fare alcun esame né teorico né scritto. Dovrete solo compilare moduli come spieghiamo nella prossima sezione.

Patente internazionale: come si fa e in quali paesi in Europa, in America e nel mondo è necessaria?

DOVE POSSO FARE LA PATENTE INTERNAZIONALE?

Ci sono 2 opzioni per fare la patente internazionale: 

  • Scuola guida:  Se sceglierete questa opzione non dovrete muovere un dito per fare la patente internazionale. Infatti, occorrerà solo portare i moduli richiesti a loro. Dovrete solo fare un movimento di polso per aprire il portafogli perchè questa “delega” alla scuola guida vi richiederà di pagare il doppio rispetto a farlo autonomamente. A noi, varie autoscuole hanno chiesto minimo 100 euro. Le altre cifre richieste dalle autoscuole non le riportiamo per la vostra salute mentale.
  • Rivolgervi alla motorizzazione, chiamata anche Dipartimento per i Trasporti Terrestri (DTT), della vostra città: vi occorrerà più tempo e pazienza perchè ci sono file da affrontare e permessi di lavoro da prendere. Nonostante questo, vi costerà la metà. Si tratta più o meno della metà del costo offerto dalle Autoscuole o scuola guida in base alle regione. Nel nostro caso abbiamo speso 45 Euro. Non dovete far altro che prendere un modulo con scritto tutti i documenti necessari per averla e prendere un appuntamento.

Vi consigliamo di procedere da soli se il vostro lavoro ve lo permette perchè il risparmio è notevole.

Patente internazionale: come si fa e in quali paesi in Europa, in America e nel mondo è necessaria?

QUANTO TEMPO CI VUOLE PER FARE LA PATENTE INTERNAZIONALE?

Considerando il tempo tra la consegna dei documenti e il ritiro della patente internazionale, in genere ci vogliono dalle 3 settimane ad un mese. Questo vale per l’Emilia Romagna. In altre regioni, potrebbe volerci meno oppure di più. Quindi vi raccomandiamo di andarci con largo anticipo per evitare che un ritardo possa rovinare i vostri progetti.

Patente internazionale: come si fa e in quali paesi in Europa, in America e nel mondo è necessaria?

QUALI SONO I MODULI RICHIESTI PER FARE LA PATENTE INTERNAZIONALE?

I documentari necessari sono: 

  • Patente italiana in corso di validità
  • Fotocopia fronte e retro della patente.
  • In alcune regioni, come l’Emilia Romagna, viene richiesta la fotocopia fronte e retro del codice fiscale/tessera sanitaria.
  • 2 foto formato fototessera. Nel caso in cui sia una persona delegata (es. l’autoscuola) e non il diretto interessato a richiedere la patente internazionale, richiedono una foto autenticata. 
  • Modulo TT 746 che consiste nella richiesta ufficiale del rilascio della patente.
  • Dovete pagare circa 50€ per:
    – una marca da bollo da 16€
    2 bollettini postali: 1 da 10,20€ (sul c/c 9901) e l altro da 16€ (sul c/c 4028). Potete trovare questi due bollettini prestampati negli uffici postali o in quelli della motorizzazione civile.
  • Attestato di pagamento dei bollettini
  • Eventuale delega ad un’altra persona se il diretto interessato non è presente.
Patente internazionale: come si fa e in quali paesi in Europa, in America e nel mondo è necessaria?

QUANTI TIPI O MODELLI DI PATENTE INTERNAZIONALE ESISTONO?

Ci sono due diversi tipi di patente internazionale: 

  • Modello Ginevra: è quella che abbiamo fatto noi. Questa patente ha validità di 1 anno. 
  • Modello Vienna: ha validità di durata di 3 anni.

La differenza tra questi due modelli, oltre alla durata, è che alcuni paesi richiedono uno dei due. Vi lasciamo una tabella che riassume in quali paesi che richiedono il modello Ginevra e quali vogliono il modello Vienna. Per quanto riguarda i paesi europei citati, vale ovviamente per periodi molto lunghi. In caso contrario, non c’è necessità di richiedere la patente internazionale. Vi consigliamo di informarvi sul sito della Farnesina “viaggiare sicuri” (vi spieghiamo a fine articolo come fare).

  MODELLO GINEVRA O MODELLO VIENNA PER LA PATENTE INTERNAZIONALE?
MODELLO VIENNA Austria, Bahamas, Bahrein, Belgio, Bielorussia, Bosnia Erzegovina, Brasile, Bulgaria, Cile, Corea, Costa d’Avorio, Costarica, Croazia, Cuba, Danimarca, Ecuador, Filippine, Finlandia, Francia, Georgia, Germania, Ghana, Gran Bretagna, Grecia, Guyana, Kazakistan, Kuwait, Indonesia, Iran, Israele, Lituania, Lussemburgo, Macedonia, Marocco, Messico, Moldova, Mongolia, Niger, Norvegia, Pakistan, Polonia, Portogallo, Principato di Monaco, Repubblica Ceca, Repubblica Centrafricana, Repubblica Slovacca, Romania, San Marino, Santa Sede, Senegal, Seichelles, Spagna, Sud Africa, Svezia, Svizzera, Tagikistan, Taiwan, Thailandia, Turkmenistan, Ucraina, Ungheria, Uruguay, Uzbekistan, Venezuela, Zaire.
MODELLO GINEVRA Albania, Algeria, Argentina, Australia, Austria, Bangladesh, Barbados, Belgio, Benin, Botswana, Bulgaria, Cambogia, Canada, Cile, Cina, Cipro, Congo, Costa d’Avorio, Cuba, Danimarca, Ecuador, Egitto, Fiji, Filippine, Finlandia, Francia, Georgia, Ghana, Giappone, Giordania, Grecia, Guatemala, Haiti, India, Irlanda, Islanda, Israele, Italia, Jamaica, Kirghizistan, Laos, Lesotho, Libano, Lussemburgo, Madagascar, Malawi, Malesia, Mali, Malta, Marocco, Monaco, Namibia, Niger, Norvegia, Nuova Zelanda, Paesi Bassi, Papua Nuova Guinea, Paraguay, Perù, Polonia, Portogallo, Principato di Monaco, Regno Unito, Repubblica Araba Siriana, Repubblica Ceca, Repubblica Centrafricana, Repubblica democratica del Congo, Repubblica di Corea, Repubblica Dominicana, Romania, Rwanda, San Marino, Santa Sede, Senegal, Sierra Leone, Singapore, Slovacchia, Spagna, Sri Lanka, Stati Uniti d’America, Sud Africa, Svezia, Svizzera, Taiwan, Thailandia, Togo, Trinidad e Tobago, Tunisia, Turchia, Uganda, Ungheria, Venezuela, Vietnam, Zaire, Zimbawe.

 

Patente internazionale: come si fa e in quali paesi in Europa, in America e nel mondo è necessaria?

È NECESSARIA LA PATENTE INTERNAZIONALE IN EUROPA
SE IN POSSESSO DI PATENTE ITALIANA?

Noi abbiamo già intrapreso 2 differenti on the road in Europa con partenza direttamente dal parcheggio di casa nostra. La risposta è no, a partire dal 13 Gennaio 2013, per quanto riguarda brevi periodi in Europa potrete avvalervi della vostra patente ad eccezione della Russia. 

Saranno però necessari altri documenti, come quello di delega, nel caso in cui la macchina non sia intestata a voi e kit del pronto soccorso obbligatorio. Per percorrere le autostrade europee sono necessari in alcuni paesi i bollini autostradali. Vi spieghiamo meglio in questo articolo dove parliamo degli on the road europei.

Patente internazionale: come si fa e in quali paesi in Europa, in America e nel mondo è necessaria?

È NECESSARIA LA PATENTE INTERNAZIONALE IN EUROPA
SE IN POSSESSO DI PATENTE STRANIERA?

Vi rimandiamo a questo sito http://www.mit.gov.it/mit/site.php?p=cm&o=vd&id=308#4 che vi spiega come comportarvi in base alle patenti straniere.

Patente internazionale: come si fa e in quali paesi in Europa, in America e nel mondo è necessaria?

COME SI FA A RINNOVARE LA PATENTE INTERNAZIONALE?

Seguite la stessa procedura e presentate gli stessi moduli, spiegati nelle precedenti sezioni, come se lo faceste di nuovo da zero.

Patente internazionale: come si fa e in quali paesi in Europa, in America e nel mondo è necessaria?

È NECESSARIA LA PATENTE INTERNAZIONALE
PER UN ON THE ROAD
 NEGLI STATI UNITI O AMERICA?

Ciascun stato americano ha le proprie regole.
Molti ci avevano detto con leggerezza che potevamo anche non farla.
Per fortuna, non li abbiamo ascoltati.
Infatti, il nostro on the road attraversava gli stati americani della California, Nevada, Utah e Arizona.
In qualcuno di questi stati era obbligatorio avere la patente internazionale.
Pertanto, nel nostro caso era una scelta obbligata.

Alcuni local americani ci hanno suggerito di farla sempre anche se non richiesta dallo stato che visiterete: infatti, è capitato ad alcuni viaggiatori di essere fermati dalla polizia, nei paesini tra le città grandi, e di aver perso molto tempo per controlli minuziosi di traduzione della patente nonostante non ci fosse l’obbligo in California.

Patente internazionale: come si fa e in quali paesi in Europa, in America e nel mondo è necessaria?

L’obbligo della patente internazionale varia di stato in stato. Vi lasciamo una tabella che riassume il comunicato del Ministero delle Infrastrutture del 2015 (potete trovarlo cliccando qui).

 

STATI AMERICANI È NECESSARIA LA PATENTE INTERNAZIONALE?
Alabama No
Alaska Sì, necessaria la patente internazionale dopo 90 giorni. Per permanenza inferiore a 90 giorni valida anche solo patente italiana.
Arizona Sì, la patente italiana è valida fino a 7 mesi se c’è patente internazionale o traduzione. Dopo i 7 mesi è necessario fare la patente locale dello stato dell’Arizona
Arkansas Sì, necessaria la patente internazionale
California No
Colorado No, è valida patente italiana se si ha l’ESTA o visto di breve durata
Connecticut Sì, necessaria la patente internazionale ed è valida per 1 anno.
Delaware No, Patente italiana è valida per 60 giorni.
District of Columbia Sì, necessaria la patente internazionale
Florida No, se il tempo di permanenza è uguale o inferiore a un mese
Georgia Sì, patente internazionale viene riconosciuta solo per 90 giorni. Dopo viene richiesta patente locale dello stato della Georgia
Hawaii Sì, necessaria la patente internazionale
Idaho Sì, necessaria la patente internazionale ed è riconosciuta come valida per un anno.
Illinois Sì, necessaria la patente internazionale
Indiana Sì, necessaria la patente internazionale
Iowa No, patente italiana valida per chi ha ESTA o visto di breve durata
Kansas Sì, necessaria la patente internazionale
Kentucky Sì, necessaria la patente internazionale
Louisiana Sì, necessaria la patente internazionale
Maine No
Maryland Sì, necessaria la patente internazionale 
Massachusetts Sì, necessaria la patente internazionale 
Michigan Non è necessaria per viaggi inferiori a 90 giorni. Dopo i 90 giorni, necessaria la patente internazionale.
Minnesota No, patente italiana valida per chi ha ESTA o visto di breve durata
Mississippi No
Missouri No, patente italiana valida per chi ha ESTA o visto di breve durata
Montana No, patente italiana valida per 30 giorni
Nebraska No, patente italiana valida per chi ha ESTA o visto di breve durata
Nevada No
New Hampshire Sì, necessaria la patente internazionale
New Jersey Sì, necessaria la patente internazionale (validità 1 anno)
New Mexico Sì, necessaria la patente internazionale 
New York  Sì, necessaria la patente internazionale (valida 90 giorni)
North Carolina No
North Dakota No, patente italiana valida per chi ha ESTA o visto di breve durata
Ohio Non è necessaria per viaggi inferiori a 90 giorni. Dopo i 90 giorni, necessaria la patente internazionale.
Oklahoma Sì, necessaria la patente internazionale 
Oregon No, Patente italiana è valida per 1 anno.
Pennsylvania Sì, necessaria la patente internazionale
Rhode Island Sì, necessaria la patente internazionale
South Carolina Sì, necessaria la patente internazionale
South Dakota No, patente italiana valida per chi ha ESTA o visto di breve durata
Tennessee Sì, necessaria la patente internazionale
Texas Sì, necessaria la patente internazionale 
Utah No, Patente italiana è valida per 6 mesi.
Vermont Sì, necessaria la patente internazionale
Virginia Sì, necessaria la patente internazionale 
Washington No, Patente italiana è valida per 1 anno.
West Virginia Sì, necessaria la patente internazionale 
Wisconsin Sì, necessaria patente internazionale valida solo se c’è esta/visto di breve durata
Wyoming Sì, necessaria patente internazionale valida solo se c’è esta/visto di breve durata

 Come vedete, ci sono piccolezze e scadenze differenti per ciascun stato. Inoltre, se fermati, come dicevamo in altre sezioni, potreste perdere tantissimo tempo per le verifiche di traduzione. Vi consigliamo di fare la patente internazionale per precauzione in ogni caso.

Vi consigliamo di consultare i siti delle autorità locali e il sito di viaggiare sicuri (vedi ultimo paragrafo dell’articolo per vedere come) riguardo agli stati prescelti per avere informazioni più dettagliate.

IN QUALI PAESI È NECESSARIA LA PATENTE INTERNAZIONALE
IN AMERICA DEL SUD, ASIA, OCEANIA, AFRICA?

Vi consigliamo di andare sul sito della Farnesina “Viaggiare sicuri”. Cliccate sul paese di interesse. Una volta entrati nella scheda del paese andate nella sezione “mobilità” come si vede nell’immagine. Qui avrete tutte le informazioni necessarie.

Patente internazionale: come si fa e in quali paesi in Europa, in America e nel mondo è necessaria?
Immagine presa dal sito “Viaggiare sicuri”

Lascia un commento