Home » Bali » Bali: guida per organizzare il viaggio

Bali: guida per organizzare il viaggio

Stai cercando informazioni utili per organizzare il tuo viaggio a Bali ma non sai da dove iniziare? Non ti preoccupare, sei nel posto giusto!.  In questa guida definitiva su Bali, ti diremo tutte le cose da sapere per organizzare un viaggio a Bali da solo e come risparmiare a Bali Inoltre, in questa guida su Bali, ti daremo tutte le informazioni utili e consigli pratici su cosa vedere assolutamente e su come vivere Bali al meglio.


Organizzare viaggio Bali da soli guida definitiva

Bali, negli ultimi anni, si è affermata tra le destinazioni più popolari per le vacanze per qualsiasi tipologia di viaggiatore: infatti, viene scelta dai backpacker con lo zaino in spalla ma anche dai turisti in cerca di sistemazioni di lusso. 

Si tratta di un vero e proprio paradiso terreste dove dominano incontrastati natura e cultura: i vostri occhi si riempiranno di sole, terrazze di riso, laghi incastrati tra montagne, vulcani, villaggi e templi. Bali è un’esplosione di coloriprofumi, persone e traffico, moltissimo traffico e motorini ovunque.

Hai prenotato la tua vacanza per Bali e cerchi informazioni utili? Sei nel posto giusto. Abbiamo realizzato questa guida definitiva dove ti diremo nel dettaglio come pianificare l’itinerario perfetto, cosa vedere assolutamente a Bali, e tanti consigli pratici.

Organizzare viaggio a Bali guida definitiva


PERCHÈ SCEGLIERE BALI COME DESTINAZIONE?

Perché scegliere Bali come destinazione? Bali è un’isola in grado di soddisfare diversi bisogni, fornendo diverse tipologie di viaggio: 

  • Se siete alla ricerca di un viaggio culturale, Bali vi permetterà di immergervi a 360 gradi in un mondo parallelo fatto di riti e cerimonie.
  • Nel caso in cui il surf è una vostra passione, allora state andando nel posto giusto, perché proprio Bali presenta delle onde da sogno per surfisti di qualsiasi livello.
  • Invece, se state cercando festini da sogno in mezzo a ragazzi provenienti da tutto il mondo, allora potrete trovarlo a Kuta. 
  • Se sognate l’Australia, una particolare zona di Bali frequentatissima da australiani, Seminyak, potrà offrirvi tutto ciò che cercate. 
  • Al contrario, se volte stringere la mano a giorni scanditi dallo yoga, allora Ubud vi aspetta.

Organizzare viaggio Bali da soli guida definitiva


INFORMAZIONI PRATICHE PER ORGANIZZARE UN VIAGGIO A BALI

  • Puoi trovare i nostri consigli sulle 10 cose da fare per organizzare un viaggio da soli in Asia, cliccando qui.
  • Lingue parlate a Bali: i balinesi sono in grado di parlare sia indonesiano sia il balinese. Si tratta di due lingue diverse tra di loro. Moltissimi abitanti dell’isola, soprattutto i lavoratori in ambito turistico, sono in grado di parlare anche inglese o francese.
  • Valuta a Bali: Rupia indonesiana che, ad oggi, è pari a €1,00=14976,41 Rupia. Noi abbiamo sempre prelevato, perché la nostra banca non applicava commissioni esagerate.
  • Guidare a Bali: Sappiate che a Bali c’è la guida a destra, prima di prenotare i veicoli a noleggio.
  • Vaccinazioni per Bali: ogni volta che vai all’estero, a prescindere dal continente scelto, dovresti guardare il sito della Farnesina (www.viaggiaresicuri.it). Qui puoi trovare tutte le nozioni utili per le scelte di viaggio responsabili: selezionando lo stato interessato nella tabella di sinistra, compaiono le informazioni generali, sulla sicurezza, sulla situazione sanitaria e sulla mobilità. Se vuoi leggere quali vaccini abbiamo fatto per il nostro itinerario tra Kuala lumpur, Bali e Singapore, ti consigliamo di cliccare qui.
  • Requisiti d’ingresso: Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi dal momento di arrivo e presenza di un biglietto aereo di andata e ritorno (diversamente da altri paesi, dove non è necessario avere un biglietto di ritorno). Al vostro arrivo in aeroporto vi verrà fornito gratuitamente un visto turistico con validità di 30 giorni. Se pianificate di stare a Bali per più di 30 giorni, potrete richiedere il visto a pagamento (circa 35 dollari) che può essere rinnovato per altri 30 giorni.
  • Distanza aerea dall’Italia: circa 16 ore di volo.

Organizzare viaggio Bali da soli guida definitiva


BALI: CLIMA E QUANDO ANDARE

Vuoi prenotare un viaggio per Bali ma non sai qual è il miglior periodo per andare? Innanzitutto, il clima è tropicale: questo significa che si alternano periodi molto secchi (tra Giugno e Ottobre) a periodi con frequenti piogge (tra Novembre e Maggio). Proprio per questo, i mesi migliori per visitare Bali sono tra Giugno e Ottobre, perché ci sono temperature più accettabili e poche piogge.

Organizzare viaggio Bali da soli guida definitiva


DOVE DORMIRE A BALI

Secondo noi, la posizione migliore è Ubud, soprattutto se avete pochi giorni o una settimana a disposizione. Noi abbiamo alloggiato ogni giorno a The evitel resort Ubud, con skypool (piscina) che terminava a picco sulle terrazze di riso. L’hotel si trova in mezzo a una via piena di negozi e ristorantini. All’interno dell’hotel non si sente nulla e sembra di non essere in centro. Chiedete una stanza con vista sulle risaie. C’è la possibilità di fare la colazione galleggiante.

Organizzare viaggio Bali da soli guida definitiva


COME SPOSTARSI A BALI

Se è il tuo primo viaggio in Asia, allora da asiatica te lo voglio dire: la parola chiave è “porta pazienza”. Per gli spostamenti via terra, soprattutto nelle città grandi, il traffico è il migliore amico degli abitanti. Se vedi su Google maps il tempo impiegato, raddoppialo per sicurezza.

Se volete noleggiare un motorino, vi avviso che la guida in Asia è “sportiva” e “creativa”. Noleggiate un veicolo solo dopo aver osservato il traffico e le modalità di guida. Molti turisti si affidano a questi mezzi perché sono davvero super economici e permettono di “saltare” il traffico. Noi non ci siamo affidati al noleggio delle moto perché le strade non sono sempre asfaltate in maniera ottimale: leggi come “devi schivare mille buche”. Il costo del noleggio di un motorino si aggira intorno ai 3 euro al giorno.

Se non avete intenzione di guidare il motorino, vi consigliamo di trovarvi un driver a Bali ancora prima di atterrare. Molti driver sono molto disonesti e cercheranno di approfittarsi di voi vedendovi come banconote con i piedi. Puoi trovare tutte le informazioni sui prezzi giornalieri e su come muoverti con un driver evitando fregature, cliccando qui. 

Organizzare viaggio Bali da soli guida definitiva


ATTENTO ALLE FREGATURE A BALI

Vogliamo fare una premessa importante: il popolo di Bali è davvero super gentile e di cuore. Nonostante questo, Bali è una meta super gettonata nel turismo: questo significa che dovrai stare attento alle fregature a Bali riservate a noi turisti. Infatti, alcuni soggetti (sono pochi) ci vedono come portafogli con le gambe e se ne approfittano.

Vi rimandiamo a due articoli da leggere assolutamente per organizzare il viaggio a Bali da soli evitando fregature una volta arrivati sul posto:

  1. Muoversi con un driver a Bali (evitando fregature)
  2. Esperienza negativa al tempio di Besakih Bali

Organizzare viaggio Bali da soli guida definitiva


COME ORGANIZZARE IL PROPRIO ITINERARIO A BALI

Noi, come abbiamo già scritto in un precedente articolo, alloggiavamo all’evitel resort ad Ubud che si trova proprio al centro dell’isola. Grazie a questa posizione strategica, abbiamo suddiviso l’itinerario delle diverse giornate in: dintorni di ubud, nord di Bali, Sud di Bali, Est di Bali.

In questa guida, suddivideremo le cose da vedere assolutamente a Bali, suddividendole per la loro localizzazione.

Per avere più informazioni sul nostro itinerario ti rimandiamo a due articoli:

  • Qui puoi trovare tutte le informazioni generali sul nostro itinerario giorno per giorno.
  • In questo articolo invece puoi trovare informazioni più dettagliate nelle sezioni successive su cosa vedere assolutamente a Bali.

Se scegli di andare con i driver, devi sapere che molto spesso, i driver non accettano di portarti ovunque perché non tutte le attrazioni sono comode da raggiungere tra di loro. Te ne parliamo in questo articolo.

Ti consigliamo di non fare più di 4/5 attrazioni perché, in fondo, sei pur sempre in ferie. Non trasformarla in una maratona, altrimenti non ti godrai nulla.

Organizzare viaggio Bali da soli guida definitiva


COSA VEDERE A BALI

Come dicevamo nel paragrafo precedente, per organizzare il viaggio a Bali al meglio, ti consigliamo di suddividere l’itinerario in base alla posizione.

Proprio per questo ti rimandiamo a questi articoli che corrispondono alle diverse zone dell’isola e che abbiamo visitato ciascuna in giornata:


ESCURSIONI DALL’ISOLA DI BALI:
QUALI ISOLE ESPLORARE

Dall’isola di Bali, potrete prendere un traghetto o fast boat che dal porto di Padang Bai porta direttamente nelle isole circostanti. 

Organizzare viaggio Bali da soli guida definitiva

Nusa Penida, Indonesia

Avrete diverse tipologie di scelta tra le isole circostanti:

  • Nusa Penida: 45 minuti da Bali. È definita come la Bali di 50 anni fa prima che il turismo la contaminasse. Le attrazioni sono davvero mozzafiato ma le strade sono in pessime condizioni. Ve ne parleremo presto in un altro articolo.
  • Gili Island: si tratta di tre isolette (Gili Trawagan, Gili Meno e Gili Air) raggiungibili in meno di due ore. Gili Trawagan è la più turistica e viva anche di sera, mentre le altre due sono più rilassanti. Noi abbiamo deciso di non andarci a causa della mancanza di norme di sicurezza dopo gli eventi dell’agosto 2018.
  • Lombok: a circa un’ora e mezza da Bali. Non ci siamo andati personalmente.

You may also like

Lascia un commento