Siena: cosa vedere nella città e nei dintorni, dove mangiare e dove parcheggiare.

Siena: cosa vedere nella città e nei dintorni, dove mangiare e dove parcheggiare.

Siena: cosa vedere nella città e nei dintorni, dove mangiare e dove parcheggiare. Tutte le informazioni utili.


Quando siamo andati in questa città toscana, complice la voglia di esplorarne ogni angolo in poco tempo, ci siamo accorti di apprezzarne la bellezza a tal punto da desiderare di tornarci almeno una volta all’anno. Questo desiderio è nato dopo aver digerito le impressioni a caldo, aver confrontato bianco su nero le nostre sensazioni, aver rivissuto emozioni sfogliando gli scatti immortalati.

Siena: cosa vedere nella città e nei dintorni, dove mangiare e dove parcheggiare.

Regolamente, almeno una volta all’anno verso primavera, il pensiero di un viaggio a Siena e dintorni ci bussa ala porta.

Per prima cosa ci invade l’immagine della famosa Piazza del Campo seguita dal contrasto, tra bianco e nero, tipico del Duomo.

Per poi concludere con un’immagine d’insieme dei tetti color “terra di Siena” che dominano tutta la città ad ogni angolo.

Il pensiero si estende anche sulle crete senesi e la Val d’Orcia, che abbiamo già percorso a bordo di un veicolo unico, che ci strappa un sorriso di nostalgia.

 


SIENA: COSA VEDERE IN CITTÀ E NEI DINTORNI


OSSERVARE DA DIVERSE ANGOLAZIONI E ALTITUDINI PIAZZA DEL CAMPO

Siena: cosa vedere nella città e nei dintorni, dove mangiare e dove parcheggiare.

Questo angolo della città è famoso in tutto il mondo per due ragioni diverse. Innanzitutto, è stata conosciuta grazie al rinomato Palio di Siena in cui le 17 contrade della città gareggiano tra loro sin dal 1644!. E’ bello anche assistere alle varie sfilate delle contrade in giro per la città in costumi d’epoca! 

Inoltre, per i veri intenditori, la piazza è famosa anche per la sua forma insolita: infatti, prende la forma di una conchiglia a 9 spicchi. 

Per ammirare chiaramente questa forma a conchiglia vi consigliamo di salire sulla torre del Mangia

Se soffrite di vertigini, sedetevi in mezzo alla piazza o nei bar circostanti per rilassarvi mentre osservate le bellissime ed eleganti strutture che incorniciano.

Siena: cosa vedere nella città e nei dintorni, dove mangiare e dove parcheggiare.


AMMIRARE IL PANORAMA DALLA TORRE DEL MANGIA

Siena: cosa vedere nella città e nei dintorni, dove mangiare e dove parcheggiare.

Vogliamo fare una premessa importante. Se soffrite di vertigini o di claustrofobia vi sconsigliamo di andarci perché dovrete affrontare, in un primo momento, le scale ripide e strette e poi l’ultimo pezzo di salita di fianco al campanile. Nonostante questa premessa, vi assicuriamo che finiti i 400 scalini, la vista è impagabile dall’alto. Infatti, una volta arrivati in cima, guardando verso l’orizzonte vi appariranno le varie sfumature dei tetti, il duomo e dei paesaggi circostanti la piccola città. Sapete perché si chiama così la torre? Il nome “Torre del mangia” è legato alla figura del “mangia” cioè l’addetto che doveva suonare il campanile!

Siena: cosa vedere nella città e nei dintorni, dove mangiare e dove parcheggiare.

Orari Torre del Mangia
dal 16 Ottobre al 28 Febbraio: dalle 10 alle 16
dall’1 Marzo al 15 Ottobre: dalle 10 – 19 
La biglietteria chiude sempre 45 minuti
prima dell’ultimo ingresso.
Quindi a seconda dei periodi dell’anno
chiude alle 15:15 oppure alle 18:15.
Chiuso a Natale.
Capodanno: aperto dalle 12 alle16

Costi biglietti Torre del Mangia
Intero: 10,00 €uro
Famiglia: 2 adulti + bambini con più di 11 anni = 25,00 €uro
Gratuito per bambini al di sotto degli 11 anni.

 


AMMIRARE IL CONTRASTO DEL BIANCO E NERO DEL DUOMO. 

Forse penserete che una volta vista piazza del campo e la torre del mangia, sia finito tutto ciò che c’è da vedere.
Infatti, molti associano erroneamente Siena solamente con Piazza del Campo.
Non fermatevi lì.
C’è molto di più da vedere! 
Svoltando vari angoli della città, si materializza questa bellissima facciata in cui prevalgono il bianco ed il nero.
La preziosità di questo duomo non si ferma solo alla sua facciata: non perdetevi la visita agli interni che sono molto ben curati.

Siena: cosa vedere nella città e nei dintorni, dove mangiare e dove parcheggiare.Siena: cosa vedere nella città e nei dintorni, dove mangiare e dove parcheggiare.


PERDERSI TRA LE VIE DELLA CITTÀ DI SIENA

Noi adoriamo perderci tra le vie delle città perché crediamo che sia l’unico modo per conoscerle davvero a fondo. Se poi si parla di città con un centro patrimonio dell’UNESCO, passeggiare tra i suoi vicoli sarà bellissimo.

Siena: cosa vedere nella città e nei dintorni, dove mangiare e dove parcheggiare.Siena: cosa vedere nella città e nei dintorni, dove mangiare e dove parcheggiare.Siena: cosa vedere nella città e nei dintorni, dove mangiare e dove parcheggiare.


ANDATE ALLA LOCANDA DI GUIDO PER ANDARE IN ESTASI

Premetto che siamo assolutamente imparziali nel consigliare questo locale. Ogni volta che andiamo a Siena, consideriamo questo ristorante una tappa imperdibile per un vero e proprio tuffo a 360 gradi.

Dall’esterno sembra un po’ spartano come locale ma non fatevi ingannare dall’apparenza altrimenti vi perderete dell’ottima carne che si scioglie in bocca, pasta fresca tipica e tanto altro. Vi consigliamo di provare gli antipasti di pane con le diverse creme senesi e il filetto con il lardo di colonnata. Non proprio dietetico ma ne vale assolutamente la pena!

Il locale si trova tra le crete senesi ma vi assicuriamo che seppur distante dal centro, merita tantissimo. Qui trovate informazioni utili per trovare il locale .

Siena: cosa vedere nella città e nei dintorni, dove mangiare e dove parcheggiare. Siena: cosa vedere nella città e nei dintorni, dove mangiare e dove parcheggiare.


COSA FARE NEI DINTORNI DI SIENA

Siena: cosa vedere nella città e nei dintorni, dove mangiare e dove parcheggiare.

Per questo punto, vi rimandiamo ad un altro articolo dove vi parliamo, sia a parole sia tramite un video, dei borghi da non perdere assolutamente!

Siena: cosa vedere nella città e nei dintorni, dove mangiare e dove parcheggiare. Siena: cosa vedere nella città e nei dintorni, dove mangiare e dove parcheggiare. Siena: cosa vedere nella città e nei dintorni, dove mangiare e dove parcheggiare.


DOVE PARCHEGGIARE A SIENA

Siena: cosa vedere nella città e nei dintorni, dove mangiare e dove parcheggiare.

Non fate il nostro stesso errore. 

Noi la prima volta abbiamo pensato che la ZTL iniziasse prima della salita verso il centro perchè vedevamo molte persone parcheggiare prima.

La prima volta, l’abbiamo fatta a piedi la salita ed è stata abbastanza dura. La seconda volta, credendo ancora che la ZTL fosse attiva prima della strada che sale verso il centro storico, abbiamo lasciato la macchina giù e preso la navetta che portava proprio lì.

Non vi preoccupate, la ZTL inizia dalle mura vere e proprie che abbracciano la città. Vi consigliamo di parcheggiare al “parcheggio Il campo” da cui potrete anche ammirare una vista niente male appena scesi dalla macchina!

Dove parcheggiare a Siena

3 pensieri riguardo “Siena: cosa vedere nella città e nei dintorni, dove mangiare e dove parcheggiare.

  1. No ma…. ogni anno venite a Siena? E NON MI DITE NIENTE?
    Io non ho parole… se quest’anno avete in programma un’altra gita, siete pregati di avvisarmi!
    Comunque sì, conoscete la mia città natale meglio di me, il che è tutto un dire. E mi è venuta fame con le foto dei pici.
    Basta con sto commento sconclusionato, bacioni!

    1. Assolutamente sì, dobbiamo fare una supermangiata assieme 😀
      Un abbraccione enorme enorme come la nostra fame davanti ai pici <3

Lascia un commento