Siena: cosa vedere e fare assolutamente 

Siena: cosa vedere e fare assolutamente 

Quando sono andata in questa città toscana, complice la voglia di esplorarne ogni angolo in poco tempo, mi sono accorta di apprezzarne la bellezza solo una volta tornata a casa e aver digerito le impressioni a caldo; solo una volta aver confrontato bianco su nero le mie sensazioni; solo una volta aver rivissuto emozioni sfogliando gli scatti immortalati.
Per prima cosa mi ha invaso la mente l’immagine della famosa Piazza del Campo seguita dal contrasto tra bianco e nero del Duomo.

Per poi concludere con un’immagine d’insieme dei tetti color “terra di siena” che dominano tutta la città ad ogni angolo.


COSA FARE ASSOLUTAMENTE

  • OSSERVARE DA DIVERSE ANGOLAZIONI E ALTITUDINI PIAZZA DEL CAMPO: Questo angolo di città è conosciuto in tutto il mondo per due ragioni diverse. Inanzitutto, è stata resa famosa dal rinomato Palio di Siena in cui le 17 contrade della città gareggiano tra loro sin dal 1644!. Inoltre è celebre per la sua forma atipica di conchiglia a 9 spicchi che si può ammirare salendo sulla torre del Mangia. Inoltre è incorniciata da bellissime ed eleganti strutture come il palazzo pubblico e tanti altri!
  • AMMIRARE IL PANORAMA DALLA TORRE DEL MANGIA: se soffrite di vertigini o di claustrofobia vi sconsiglio di andarci a causa delle prime scale ripide e strette e dell’ultimo pezzo di salita di fianco al campanile. Ma vi assicuro che la vista è impagabile dall’alto: una volta arrivati in cima, si disegneranno all’orizzonte le varie sfumature dei tetti, il duomo e dei paesaggi circostanti la piccola città.
  • PERDERSI NEL CONTRASTO DEL BIANCO E NERO DEL DUOMO. Forse penserete che una volta vista piazza del campo e la torre del mangia, sia finito tutto ciò che c’è da vedere. E invece no. Svoltati vari angoli della città, si materializza questa bellissima facciata in cui prevalgono il bianco ed il nero. Ma la preziosità di questo duomo non si ferma solo alla sua facciata: non perdetevi la visita dall’interno! 
  • ANDATE ALLA LOCANDA DI GUIDO PER ANDARE IN ESTASI: Premetto che sono assolutamente imparziale  nel consigliare questo locale. La considero una tappa imperdibile per un vero e proprio tuffo in Toscana. Dall’esterno sembra un po’ spartano come locale ma non fatevi ingannare dall’apparenza altrimenti vi perderete dell’ottima carne che si scioglie in bocca, pasta fresca tipica e tanto altro. Vi consiglio di provare il primo a base di cacio pepe e il filetto con il lardo di colonnata. Non proprio dietetico ma ne vale assolutamente la pena! Qui trovate informazioni utili per trovare il locale .

0 pensieri riguardo “Siena: cosa vedere e fare assolutamente 

  1. ciao Angelica. Ho vissuto a Siena quasi un anno e resta una delle mie città preferite nonostante sia praticamente impossibile fare breccia nella società senese. Secondo me la vista migliore non è la torre ma la terrazza del museo dell’opera del duomo. Siena è una città stupenda per perdersi tra i vicoli, respirare un’aria di altri tempi e sentire ancora il profumo di campagna.
    Tra i posti dove fermarsi potrebbe valere la pena anche la tea room sotto piazza del mercato: è un po’ nascosta, ma ha una bella sala e, ovviamente, una bella vista su mercato e il retro del palazzo pubblico.

  2. Ri-ciao, allora pare che il precedente messaggio sia andato perso…Vabbè, ci riprovo. Dicevo che a Siena ho vissuto un anno e resta una delle mie città preferite anche se è impossibile far breccia nella società senese. Secondo me il panorama migliore si ha dalla terrazza del museo dell’opera del duomo, spero tu l’abbia provato 🙂 Un altro posto dove potrebbe valere la pena fermarsi è la Tea Room sotto piazza del mercato (è poco visibile): la sala è carina e si ha, ovviamente, una bella veduta su piazza e sul retro del palazzo pubblico. A Siena è sempre bello perdersi tra i vicoli (peccato per le salite), si respira atmosfera di altri tempi e si può ancora sentire il profumo della campagna. Spero stavolta il messaggio ti arrivi 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *