Wishlist 2016 (E OLTRE)

Wishlist 2016 (E OLTRE)

Sono grata al 2015 che mi ha permesso di viaggiare moltissimo a breve e lunga distanza, sotto fette di cielo italiane ed estere, e per essere riuscita a provare l’esperienza dell’on the road europeo: tante città, tante sensazioni, tante emozioni, tanti ricordi.
Ora che il 2015 ci ha lasciato la possibilità di poter riempire altre 366 pagine (eh no, non mi sono sbagliata quest’anno è bisestile) di felicità, novità, avventure, sogni e viaggi non ci resta che promettersi e progettare qualche obiettivo a metà tra il sogno e il risparmio.

Questa è la mia wishlist per il 2016 (e oltre):

Lisbona

img_9276
Il Portogallo mi ha sempre affascinato, ma dopo i racconti di una delle mie grandi amiche Aurora son rimasta estasiata.
Voglio promettermi di riuscire a salire sul tram 28 e scrutare attraverso il vetro le case colorate.
Vogllio promettermi di riuscire a mangiare i famosi pasteis.
Voglio promettermi di riuscire a macinare km sul “sali e scendi” generale della città.

Amsterdam

Canal at night in Amsterdam
16 Aug 2010, Amsterdam, Netherlands — Canal at night in Amsterdam — Image by © Jean-Pierre Lescourret/Corbis

Amsterdam era già stata prenotata come meta per lo scorso ottobre come regalo di compleanno per il mio perfetto “compagno di viaggio e di vita”.
Prima ancora di sapere dove mi avrebbero portato i miei studi.
Ma il destino ha voluto che l’inizio dell’anno accademico universitario e che la ricerca della casa a Cesena buttassero all’aria il tutto rinviando il viaggio a data da destinarsi.
E quindi mi prometto di portare il mio regalo di compleanno in super ritardo (o in super anticipo dipende dai punti di vista) a realizzarsi il prima possibile.

Manila

img_9279

Sono sei anni che non torno nella patria di mia madre.
Manila.
Filippine.
Profumo di casa.
Ho detto tutto.

Napoli

img_9280

Mi vergogno un po’ ad ammetterlo ma al di sotto di Roma non sono mai scesa.
Ho completato le città del nord e del centro di mio interessa ma del sud italia non ho visitato nulla se non la capitale e il vaticano.
Grazie alla mia curiosità innata che mi attrae a questa città, ai racconti dei miei compagni di università, al collegamento di italo e frecciarossa, quasi quasi ci sto facendo un pensierino!

Copenaghen

img_9281

Sarà che adoro la storia della sirenetta, sarà che i paesi nordici mi incuriosiscono, sarà per le casette colorate.. ma mi son promessa anni fa di andarci prima o poi!

Mosca & Istanbul

img_9282img_9285
Le metto nella wishlist 2016 e OLTRE.
Ma so già che sono più “Oltre” che “2016”.

Un altro viaggio on the road

img_9283

Voglio sentire il rumore dell’asfalto e vedere i km diminuire cartello dopo cartello.
Voglio sentirmi libera e indipendente da orari e non pressata da scadenze aereoportuali.
Voglio un altro on the road.
Il prima possibile.

Est europeo

img_9288

L’on the road mi ha lasciato un amore nuovo quello per l’Europa dell’Est e per questo mi auguro di poterci ritornare il prima possibile.
Anche perchè i prezzi sono molto accessibili!
Mi fermo perchè sennò sicuramente questo articolo sarebbe soporifero e sarebbe infinito, perchè il vero obiettivo è vedere più angoli e fette di cielo possibili.
Mi auguro e vi auguro di fare almeno la metà (se non di più) dei vostri sogni la vostra nuova realtà!
E soprattutto di fare più viaggi possibili perchè
La vita è un viaggio e chi viaggia vive due volte.
(Omar Khayyam)

0 pensieri riguardo “Wishlist 2016 (E OLTRE)

  1. Una wishlist molto valida 😉 Lisbona e Amsterdam sono due città che devi vedere, molto caratteristiche! Soprattutto Lisbona mi ha colpito, col tram 28 che saliva e scendeva lungo le stradine dei quartieri! Istanbul voglio vederla anche io, assolutamente quest’anno! Dev’essere uno splendore unico.

    1. Ciao pietrolley!
      A Lisbona non ci son mai stata, ma faró di tutto per andarci perchè rimando da troppo tempo!! Se hai qualche dritta sono tutta orecchi!
      Ad amsterdam ci son già stata ma voglio tornarci il prima possibile!! 😍

      1. È una città affascinante, con i suoi diversi quartieri! Io ho amato i miradouro, cioè i punti panoramici: Lisbona dall’alto è strabella! Poi va beh..io sono andato nei giorni in cui c’era la finale di Champions, quindi un bordello che non ti immagini. Avevo anche inserito una visita giornaliera a Porto, anch’essa merita di essere vista!

          1. Allora, io ero andato da solo, ero in camera singola privata al Residencial Mar Dos Acores. Mi ero trovato bene, è vicino alla fermata della metro Picoas, in centro, a poche fermate dal Rossio, ovvero una delle piazze principali insieme alla Praça do Comercio. Quartieri? tutti caratteristici, ma se devo dirtene proprio uno, dal punto di vista soggettivo, ti dico Alfama!
            PS. aggiorna un pò twitter va 😛

  2. Lisbona bellissima, a Copenaghen ho lasciato il cuore…e anche in molti paesi dell’est Europa, primo fra tutti la Polonia! Spero che i tuoi desideri si realizzino…Mosca è anche sulla mia lista insieme a San Pietroburgo 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *